Bomboloni alla crema senza zucchero, senza uova, cotti al forno

Non appena le giornate si fanno più fresche e piovose, accendere il forno per preparare prelibatezze diventa una necessità e questi bomboloni alla crema senza zucchero sono perfetti per occasioni simili.

Rispetto alle ricette tipiche di Natureat, questa è meno genuina del solito, perché prevede l’utilizzo di farina 0  ma il risultato è sicuramente molto più equilibrato e salutare della versione originale dei bomboloni, infatti anche per la parte grassa ho utilizzato il burro di cacao di Koro che è ricco di proprietà benefiche.  Inoltre, uno sgarro alla regola è sempre concesso, perché nessuno è perfetto.

Soffici, golosi e 100% vegetali

Un soffice impasto cotto al forno, ripieno di golosissima crema pasticcera vegetale e senza l’utilizzo di zuccheri raffinati per rendere il risultato più leggero, ma comunque irresistibile. Questi bomboloni sono perfetti per una merenda o una colazione speciale, da realizzare per qualcuno di importante o semplicemente da preparare per noi stessi, perché avere un po’ di dolcezza nella nostra quotidianità è fondamentale per essere sereni!

Per preparare questa ricetta ho utilizzato i meravigliosi prodotti di KORO, vi ricordo che su Koro potete utilizzare il mio Codice Sconto:  Natureat5

Bomboloni alla crema senza zucchero
 
Prep time

Cook time

Total time

 

Author:
Serves: 8

Ingredienti
  • 500 g di Farina 0
  • 300 ml di Latte di Soia al naturale
  • 80 g di Burro di cacao (o altro burro vegetale)
  • 8 cucchiai circa di Sciroppo di Agave
  • 9 g di Lievito di Birra secco
  • ½ Limone
Per la Crema
  • 500 ml di Latte di Soia al naturale
  • 40 g di Fecola di Patate
  • 4 cucchiai circa di Sciroppo di Agave
  • 1 Limone
  • Estratto di Vaniglia q.b.

Procedimento
  1. Riscalda i 300 ml di latte di soia, fino a quando sarò diventato tiepido e trasferiscilo in un contenitore stretto e alto. Aggiungi otto cucchiai di agave e il lievito di birra. Mescola con una forchetta, fino a quando il lievito sarà quasi completamente sciolto e lascia riposare per 10 minuti.
  2. In una terrina, poni la farina setacciata e fai un buco al centro. Incorpora la scorza grattugiata di mezzo limone, il burro fuso e il composto di latte e lievito. Inizia a mescolare con un cucchiaio di legno, poi trasferisci su una superficie pulita ed infarinata e continua ad impastare con le mani, fino ad ottenere un panetto morbido e liscio.
  3. Forma una palla, posizionala sul fondo di una ciotola ricoperta da un panno pulito e fai lievitare nel forno spento con luce accesa per 90 minuti. Passato il tempo necessario, dividi l’impasto in palline da 80 g ciascuna (ne ricaverai circa 8) e fai riposare per altri 40 minuti coperti da un panno e in forno spento con luce accesa.
  4. Intanto, prepara la crema: in un pentolino versa il latte di soia. Incorpora la fecola e mescola velocemente con una frusta per evitare di formare grumi. Aggiungi lo sciroppo di agave, la scorza grattugiata di un limone e qualche goccia di estratto di vaniglia. Cuoci a fiamma bassa, mescolando continuamente, fino a quando la crema si sarà addensata. Aggiungi altro sciroppo di agave, se preferisci una crema più dolce.
  5. Cuoci le palline in forno preriscaldato a 180° per 20-25 minuti o fino a doratura. Sforna, fai intiepidire e farcisci ogni bombolone con abbondante crema, aiutandoti con una sac a poche. Infine, servi.

Notes
Puoi conservare i bomboloni non farciti, avvolti in un panno pulito e chiusi in un contenitore ermetico per 2 giorni.
Puoi aggiungere qualche cubetto di cioccolato alla crema in cottura per avere una farcitura al cioccolato.