1

Freelee Banana Girl: la Youtuber vegana che vive nuda nella giungla

Leanne Ratcliffe, in arte Freelee The Banana Girl, è una famosissima Youtuber australiana che parla di salute che ha scelto di rivoluzionare la sua esistenza trasferendosi nella giungla del Sud America, dove vive in una capanna insieme al suo attuale compagno. Immersa nella totale pace della natura, in silenzio e in completa simbiosi con l’ambiente circostante, Freelee (il nome con cui ormai si fa chiamare, per sottolineare ancora di più il suo bisogno e il suo amore per la vera libertà) vive in armonia e tranquillità, pienamente soddisfatta della sua scelta.

Una vita senza regole…

Freelee ha rinunciato alle etichette e alle convenzioni, ha smesso di seguire le regole che la società ci impone e ha rinunciato a tutto quello che considerava superficiale: il make-up, le tinte, gli indumenti scomodi, la depilazione e perfino gli assorbenti. Passa le sue giornate facendo docce all’aperto e con acqua piovana, cibandosi di quello che coltiva e dedicandosi alla sua salute esteriore e interiore, infatti, pratica anche moltissima attività fisica. L’allontanamento dalla città e la totale assenza di cemento, l’ha aiutata a ritrovare se stessa e a condurre una vita migliore, senza affanni e con la possibilità di risparmiare moltissimo denaro.

La sua alimentazione…

È sempre stata un punto di riferimento per la comunità vegan, grazie ai suoi consigli e alla sua esperienza. Freelee segue un’alimentazione prevalentemente crudista, ricca di frutta direttamente coltivata da lei, verdura fresca e spremute genuine. Per la maggior parte della giornata, evita i cibi cotti e segue un’alimentazione sana e semplice, che ovviamente ha fatto esplodere tantissime critiche sul web che la accusano di dare un esempio sbagliato e di rischiare carenze, come quella volta che è riuscita a mangiare 50 banane in una sola giornata. Ma Freelee è fiera del suo stile di vita e condivide le sue idee, i suoi progressi e le sue giornate attraverso la sua pagina Youtube e Instagram o attraverso interviste e pubblicazioni, come nel caso del suo libro “Raw Till 4”.

Ritrovare se stessi…

La blogger australiana, che vive ormai quasi perennemente nuda o indossa noci di cocco, afferma di aver deciso di rivoluzionare la sua vita dopo una delusione d’amore, che l’ha spinta al cambiamento. Lei è la dimostrazione che c’è sempre la possibilità di rinascere e ritrovare se stessi, e che una scelta di vita etica e cruelty-free è sempre possibile, anche nella Giungla!