1

L’esotico vegano è anche ecologico?

 

L’esotico vegano è anche ecologico?

Frutta e verdura “classiche” a volte sembra che non hanno alcun valore, molti siti propinano qualità incredibili quasi miracolose di alcuni frutti e piante tropicali, asiatiche o comunque esotiche, con questo non voglio dire che non lo siano davvero, anzi, forse lo sono e certamente alcuni vegetali hanno grandi proprietà.

Il punto è che, in un’ottica ecologica, consumare prodotti che arrivano dall’altro capo del mondo, non mi pare sia un buon metodo per combattere l’inquinamento, perché questi prodotti in qualche modo devono pur arrivare in Europa.

Purtroppo alcune piante e frutti hanno bisogno di qui climi, caldi e umidi, e credo quindi che non sia conveniente consumarli se consideriamo i costi ambientali, non è che in Italia o in Europa in generale mancano i prodotti della terra, non saranno molto esotici, ma che facciano bene non c’è dubbio.

Faccio qualche esempio come le arance, i limoni, il melograno, le mandorle, pesche ecc … ok, non hanno nulla di esotico, ma sono buoni frutti e ricchi di proprietà, possiamo consumarli inquinando molto meno che con i prodotti importati, so che sono buoni anche quelli ma ne vale la pena?

Mangiano bio e soprattutto il più locale possibile, i frutti tropicali teniamoceli per le vacanze 😀