Come Realizzare Una Maschera Viso Anti-Age con ingredienti presenti nelle nostre dispense.

Curare il nostro corpo dall’interno attraverso un’alimentazione sana è sicuramente una delle cose fondamentali da fare per avere un organismo sano, ma è anche importante agire dall’esterno attraverso l’utilizzo di prodotti di qualità, come la maschera viso anti age e purificante che vi propongo oggi. Questa è una soluzione particolarmente economica, molto più efficace dei costosi e chimici prodotti in commercio, totalmente vegan, facile da preparare e con ingredienti che generalmente sono presenti nelle nostre dispense. Si tratta di un rimedio indiano, a base di farina di ceci e curcuma che mischiate formano una densa maschera, in grado di apportare numerosi benefici al nostro viso. Infatti, la farina di ceci combatte la secchezza della pelle, idratandola e rivitalizzandola, mentre la curcuma ha proprietà infiammatorie e schiarenti, quindi perfetta contro cicatrici e acne.

L’unione di questi due ingredienti, rende la pelle lucente e liscia, contrastando i segni dell’invecchiamento e le odiate imperfezioni, in modo naturale.

Ancora una volta la cucina ci sorprende, rendendoci belli sia fuori che dentro!


Prep 5 mins | Cook 0  | Total 5 mins  | Portion 1


Ricetta

  • 30 g di Farina di Ceci
  • 5 g di Curcuma in polvere
  • Acqua q.b.

Procedimento

  1. In una ciotola, unisci la farina di ceci e la curcuma.
  2. Incorpora a filo l’acqua quanto basta per ottenere un composto omogeneo e denso, mescolando con un cucchiaio ed evitando di formare grumi. (Attenzione: la maschera non dovrà colare sul viso, quindi se risulta troppo liquida, aggiungi altra farina e in caso contrario altra acqua).
  3. Stendi la maschera sul viso, evitando il contorno occhi e lascia riposare per circa 25 minuti.
  4. Lava il viso con movimenti circolari, in modo tale da eliminare tutti i residui di maschera e poi applica i prodotti abituali.

Consigli

  • La maschera dovrà avere un colore leggermente arancione, ma evita di utilizzare troppa curcuma, perché tende a lasciare delle macchie sul viso.