Tortini di Patate ripieni di Funghi, Piselli e cuore filante

I tortini di patate ripieni di funghi e piselli dimostrano come sia realmente possibile trasformare un ingrediente semplicissimo in qualcosa di creativo e delizioso. Le patate, infatti, potrebbero sembrare un alimento poco versatile e utilizzabile solo per le ricette vegan che siamo abituati a consumare, ma con un po’ di fantasia possono trasformarsi in un piatto sfizioso: croccante e dorato in superficie, soffice all’interno e con un saporitissimo ripieno vegetale e filante, grazie all’aggiunta del formaggio vegan.

Uno dei segreti per avere sempre idee nuove in cucina è quello di lasciarsi ispirare da qualsiasi cosa, dai prodotti nei supermercati, dalle ricette tradizionali e perfino dagli errori che spesso si possono commettere ai fornelli. Io, per esempio, per questi tortini mi sono lasciata ispirare da un piatto che mia sorella Claudia aveva preparato per una cena tempo fa, perché in cucina è fondamentale condividere idee, sapori ed esperimenti.

Benefici a Tavola

Inoltre, questo piatto è preparato con ingredienti ricchi di benefici: i piselli sono poveri di calorie e hanno un buon contenuto di magnesio e potassio, utili a contrastare problemi al cuore; i funghi hanno proprietà antiossidanti, antibatteriche e contengono ferro, indispensabile contro l’anemia; le patate hanno effetti depurativi, combattono l’ipertensione e sono in grado di rafforzare il sistema immunitario. Questa ricetta è perfetta per ogni occasione, per combattere le energie negative di una giornate triste, ma anche per assecondare quelle positive di una giornata felice!

Tortini di Patate ripieni
 
Prep time

Cook time

Total time

 

Author:
Serves: 10

Ingredienti
Per l’impasto
  • 1,25 kg di Patate
  • 150 g di Farina di Riso
  • 1 pizzico di Pepe
  • un cucchiaino di olio evo
  • Sale q.b.
Per il Ripieno
  • 250 g di Funghi
  • 80 g di Piselli freschi o surgelati
  • 5 fette circa di Formaggio vegan a fette
  • 1 Cipolla
  • 5 g di Paprika in polvere
  • Salvia fresca q.b.
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b
  • Olio per friggere (facoltativo)

Procedimento
  1. Cuoci le patate sbucciate e tagliate a pezzetti in acqua salata per circa 20 minuti e, quando saranno diventate tenere, trasferiscile in un contenitore e schiacciale con l’aiuto di una forchetta o di uno schiaccia patate, fino a ridurle in purea.
  2. Lascia raffreddare, poi incorpora la farina di riso, l’ olio evo, il pepe e sale a piacere e mescola fino ad ottenere un impasto omogeneo e abbastanza denso da essere lavorato con le mani. (Se risulta troppo morbido, aggiungi altra farina).
  3. Intanto, prepara il ripieno: in una padella, scalda un filo d’olio e soffriggi la cipolla tritata fino a doratura, poi incorpora i funghi tagliati a fette, i piselli e lascia cuocere per 5 minuti. A questo punto, aggiungi la paprika, la salvia e sale a piacere, mescola e fai cuocere per qualche altro minuto o fino a quando le verdure avranno iniziato ad ammorbidirsi. (Non è necessario che le verdure siano completamente cotte, perché completeranno la cottura in forno).
  4. Dividi l’impasto di patate in circa 10 palline, appiattisci ciascuna pallina e farciscine il centro con un po’ di funghi e piselli e con ½ fetta circa di formaggio. Richiudi l’impasto sulla farcitura (se necessario aggiungi altro impasto) e appiattisci i tortini da entrambi i lati, in modo tale da ottenere dei dischetti ripieni.
  5. Scalda il forno a 180° e cuoci i tortini di patate per circa 10 minuti o fino a doratura. Servi caldi.

Notes
Se preferisci, puoi cuocere i tortini in olio bollente per circa 2 minuti per lato.
Puoi sostituire la farcitura scelta da me con le verdure che preferisci.