1

Un milione di dollari in beneficenza se Papa Francesco diventa vegano

Genesis Bulter è un’attivista vegan che recentemente si è impegnata per la Million Dollar Vegan: una campagna che offrirà un milione di dollari ad una o più organizzazioni di beneficenza scelte da Papa Francesco, se quest’ultimo si impegnerà ad intraprendere una Quaresima totalmente vegan. In questo modo, il Papa diventerebbe un esempio per la popolazione, contribuendo alla salvaguardia del pianeta e alla salvezza dei tantissimi animali uccisi per il mercato alimentare.

Necessità di proteggere il Pianeta…

Genesis si è recata nella città del Vaticano con una petizione firmata da più di 55.000 persone e spera di poter incontrare direttamente il Papa, per potergli parlare dei benefici della sua richiesta. Papa Francesco aveva già parlato dei problemi climatici e della necessità di proteggere il nostro mondo con uno stile di vita adeguato e, infatti, in una lettera Genesis ha spiegato come una dieta vegan possa contribuire a questo scopo e, nella speranza di poterlo incontrare successivamente, ha esposto i rischi che l’allevamento animale causa al nostro Pianeta.

Inquinamento e Spreco…

L’allevamento animale provoca gravi danni climatici alla nostra Terra, infatti è una delle maggiori cause del riscaldamento globale, comporta la deforestazione e la diminuzione della biodiversità. Tutto questo comporta un disastroso inquinamento, causato soprattutto dall’emissione di gas serra, ma anche un terribile spreco. Infatti, l’allevamento animale occupa circa l’80% dei terreni agricoli, ma contribuisce solo per il 18% al nostro fabbisogno alimentare. Una dieta prevalentemente vegetale diminuirebbe anche la povertà, garantendo cibo per molte più bocche da sfamare e risparmiando la sofferenza di moltissime creature innocenti, costrette a vivere in gabbia, a subire torture fisiche e psicologiche, a morire senza pietà.

Se il Papa accettasse di seguire una Quaresima vegan, la Blue Horizon International Fondation (una fondazione che si impegna attivamente per i diritti animali) donerebbe 1 Milione di Dollari in beneficienza come ricompensa per il suo impegno.  Soprattutto, però, diventerebbe una guida e un’influenza positiva per tantissima gente, aumentando la coscienza generale e dimostrando che la scelta vegan è l’unica in grado di salvare il Pianeta!