1

Violife ha lanciato la sua prima pubblicità televisiva in uk

La Violife ha finalmente lanciato una pubblicità televisiva per sponsorizzare i suoi formaggi vegan, che andrà in onda da questa settimana sugli schermi del Regno Unito. La campagna è costituita da due spot, creati in collaborazione con la società di comunicazione VCCP ed è una delle prime occasioni, per il mondo vegan, di entrare a far parte della realtà pubblicitaria della TV, quindi, rappresenta un vero traguardo e una grande speranza.

Sostituire i derivati animali…    

La marketing manager di Violife, Thania Drakopoulou, ha affermato in un’intervista che raggiungere il risultato finale dei due spot non è stato affatto facile e l’aiuto della VCCP ha contribuito a trovare la giusta combinazione di elementi per riuscire a trasmettere il messaggio desiderato. Infatti, lo scopo del progetto è quello di dimostrare con quanta facilità è possibile, nella quotidianità di chiunque, sostituire i derivati animali con prodotti vegetali. I prodotti Violife, in particolare, cercano dagli anni ‘90 di garantire la bontà dei piatti tradizionali, ma sostituendo i formaggi con alternative etiche e genuine. Inoltre, la campagna pubblicitaria continua anche sui social media, dove è possibile trovare contenuti speciali, come consigli utili ad eliminare i prodotti lattiero-caseari dalla propria alimentazione e ricette vegan.

Motivi etici per rinunciare al latte e ai suoi derivati…

Sono tantissimi i motivi per cui sarebbe utile (o, meglio, necessario) eliminare il latte e i suoi derivati dalla propria dieta. Il primo è, sicuramente, il lato etico: le mucche negli allevamenti vivono in situazioni pietose, in ambienti disumani e sono continuamente sottoposte a maltrattamenti fisici e a stress psicologico. Il rischio che queste innocenti creature hanno di contratte infezioni, specialmente alle mammelle, è altissimo, soprattutto perché sono considerate macchine costrette a produrre la maggior quantità di prodotto. L’aspetto più crudele, e che si tende spesso a lasciare da parte, è il più ovvio: le mucche come qualsiasi mammifero producono latte solo quando sono in gravidanza. Di conseguenza, quello destinato al commercio è quello che viene sottratto ai vitelli, condannati a soffrire la fame e ad essere allontanati dalla propria madre.

Motivi salutari…

È importante anche sfatare alcuni miti, come quello che sostiene che il latte faccia bene alla salute. La caseina (proteina del latte) è in grado di creare una vera dipendenza e provoca nel cervello la formazione delle casomorfine, sostanze in grado di aumentare il desiderio di assumerne altra. Come può essere considerato salutare un prodotto che ha gli effetti di una comune droga? I latticini sono anche ricchi di colesterolo e grassi saturi, due elementi davvero dannosi per il cuore e basti pensare a quante persone soffrono di intolleranza al lattosio. La spiegazione è soltanto una: il nostro organismo non è nato per assumere i prodotti lattiero-caseari.

La novità che ha portato Violife è sicuramente una grande speranza per il mondo vegan, che ha la possibilità di ampliare il suo campo di influenza. Si spera che la pubblicità televisiva possa attirare l’attenzione di più gente e spingere le persone a guardare in faccia la realtà, per contribuire a rendere il mondo un posto migliore.