1

Frittata di pasta senza uova – Ricette vegetali antispreco

Mia nonna diceva sempre che non bisogna mai buttare il cibo, che tutti gli avanzi possono trasformarsi in qualcosa di nuovo e di incredibilmente buono come questa buonissima frittata di pasta vegana. Sin da bambina ho cercato di seguire il suo consiglio, scoprendo che con un pizzico di fantasia e un po’ di buona volontà, tutto si può realizzare in cucina.

Una cosa che preparava spesso era la frittata con gli avanzi di pasta del giorno prima ma, poiché utilizzava le uova, ho elaborato una versione vegan sostituendole con la farina di ceci. Utilizzo sempre questa farina che, oltre al buonissimo sapore, ha numerosi benefici: per esempio non contiene glutine, è ricca di fibre e quindi contrasta la stitichezza, è un’ottima fonte di proteine vegetali ed è particolarmente nutriente.

Ho utilizzato questa ricetta per consumare degli spaghetti, preparati per il pranzo di ieri:  pastella densa e saporita, per una frittata croccante all’esterno e morbida all’interno, che tende a sciogliersi in bocca.

Questo piatto è meraviglioso e nessuno riuscirebbe a credere che è nato da qualche avanzo: “…nulla si distrugge, tutto si trasforma!”

 
Prep time

Cook time

Total time

 

Author:
Serves: 2

Ingredienti
  • 130 g circa di Spaghetti
  • 100 g di Farina di Ceci
  • 200 ml circa di Acqua
  • ½ Cipolla dorata
  • Origano q.b.
  • Paprika q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio evo q.b.

Procedimento
  1. In una pentola fai bollire dell’acqua salata e cuoci gli spaghetti (se non hai quelli avanzati da un precedente pasto). In una padella scalda un filo d’olio e soffriggi la cipolla tritata, fino a doratura, poi uniscila agli spaghetti cotti.
  2. In una ciotola, mischia la farina con un pizzico di paprika e una spolverata di origano. Aggiungi a filo l’acqua e mescola con una frusta o un cucchiaio di legno, facendo attenzione a non formare grumi, fino a formare una pastella densa, liscia ed omogena. (Se l’impasto risulta troppo liquido incorpora altra farina e, in caso contrario, incorpora altra acqua). Aggiungi la pasta alla pastella e mescola bene, per rendere il composto omogeneo.
  3. In una padella dai bordi altri scalda un filo d’olio, poi versa il composto. Appiattisci la superficie con un cucchiaio e lascia cuocere con coperchio per qualche minuto a fiamma medio-bassa, in modo tale che la pastella inizi a diventare solida e fino a quando la superficie sottostante si sarà dorata. Poi, gira la frittata e fai cuocere per qualche minuto dall’altro lato, fino a doratura. Fai raffreddare su un piatto e servi.

Notes
Puoi aggiungere pomodori secchi o altri ingredienti per rendere il risultato più saporito e sfizioso

Potrebbe interessarti:

Burger di Tempeh , una delle ricette che troverati nel Natureat Magazine, numero dedicato alle proteine vegetali.

ACQUISTA LA TUA COPIA