1

La Prima Fashion Week totalmente Vegan

Questo 2019 sarà sicuramente un anno speciale per il mondo cruelty-free e il prossimo mese sarà caratterizzato da una grandissima novità: la prima vegan fashion week. Negli ultimi anni, abbiamo visto sempre più grandi firme abbandonare l’utilizzo di pellicce e pelli animali a favore di materiali più etici ed ecosostenibili e questo evento, che avrà il suo primo debutto mondiale, concretizzerà ancor di più questa evoluzione della moda.

Moda sempre più cruelty-free…

La vegan fashion week si terrà a Los Angeles dal 1 al 4 febbraio e deve il suo debutto a Emmanuelle Rienda, stilista e attivista per i diritti degli animali. L’evento ha come obbiettivo la volontà di sensibilizzare il più possibile le persone e rendere la moda sempre più green e, infatti, sul sito ufficiale si legge “questo è un tributo agli animali e un’ode alla fine dello sfruttamento”.  L’evento avrà inizio il 1 febbraio nel Museo di storia Naturale di Los Angeles e, insieme alla sfilata, ci sarà un discorso del climatologo Rober Lempert, premio nobel per la pace 2007. Invece, il 2 e il 3, si sposterà al California Market Center, dove ci sarà un’ampia selezione di indumenti, cibo e prodotti vegan da poter scoprire e acquistare. L’ultimo giorno, invece, sarà riservato ad una raccolta fondi privata.

I biglietti…

È possibile partecipare solo se si è in possesso di un biglietto, che è acquistabile sul sito ufficiale e ha un prezzo tra i 22 e i 65 dollari circa, a seconda del tipo di ingresso selezionato (generale o VIP) ed entrambi gli ingressi sono riservati agli eventi del 2 e del 3 febbraio. La lista dei designer che parteciperanno alla sfilata è invece ancora top-secret e verrà rivelata direttamente ai partecipanti, durante l’evento, ma ci si aspetta grandi nomi e meravigliose creazioni.

Un grande passo verso il Vegan…   

Il mondo della moda fa un altro grande passo verso la sensibilità vegan e si spera che questa novità possa trasformarsi in una ricorrenza e possa stravolgere totalmente il punto di vista di chi non ha ancora fatto una scelta cruelty-free. Anni fa, sembrava impossibile poter raggiungere un traguardo simile, ma adesso è chiaro che la consapevolezza si stia diffondendo e che non è complicato optare per un’opzione priva di materiali animali. Non ci resta che attendere per scoprire cosa ci riserverà questa vegan fashion week!

Potrebbe interessarti: 

Arrivano le Stan Smith in Versione Vegana Firmate stella Mccartney

Donatella Versace dice stop alle pellicce

Camden Market impedisce la vendita di pellicce