1

Pancakes salati Senza Glutine con pomodori secchi e broccoli

I pancakes salati senza glutine sono una ricetta vegan particolarmente facile da preparare e perfetta per aggiungere un pizzico di genuinità e gusto alle nostre giornate. Il segreto di questi pancakes è sicuramente la semplicità e, infatti, si preparano in pochissimo tempo, ma sono un piatto poco conosciuto, probabilmente perché siamo abituati alla versione dolce per la colazione. La possibilità di servirli sia caldi che freddi, li rende un’opzione molto versatile e perfetta per pranzo, per cena o addirittura come antipasto.

Genuini e gustosi

La sfiziosità di questi pancake è in grado di sorprendere anche i vostri ospiti, soprattutto quando scopriranno le loro capacità nutrienti. Infatti, sono preparati con tantissimi ingredienti genuini e gustosi, per esempio: i buonissimi pomodori secchi di Agriblea, ricchi di fibre utili a regolare il funzionamento intestinale e ferro per contrastare l’anemia; i broccoli, che hanno proprietà disintossicanti e antinfettive, fanno bene alla pelle grazie al contenuto di sostanze come la vitamina A e il beta-carotene, e prevengono le malattie al cuore per la presenza dell’acido folico; la farina di ceci, che è una fonte di proteine vegetali, ha proprietà energetiche e non contiene glutine, quindi è adatta anche per i celiaci.

Questa ricetta è forse insolita, ma il successo è assicurato!


Pancake salati Senza Glutine
 
Prep time

Cook time

Total time

 

Serves: 4

Ingredienti
  • 300 g di Farina di Ceci
  • 360 ml circa di acqua
  • Mezzo cucchiaino di bicarbonato
  • 300 g di Broccoli
  • 100 g di Pomodori Secchi Julienne di Agriblea
  • 1 Cipolla
  • 10 g di Prezzemolo
  • 1 pizzico di Pepe
  • 1 pizzico di Curcuma
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.
Per il Contorno (Facoltativo)
  • 100 g di Verza rossa
  • Succo di ½ Limone
  • 1 pizzico di Pepe
  • Sale q.b.

Procedimento
  1. In una ciotola, poni la farina di ceci e il bicarbonato, inizia a versare l’acqua a filo, mescolando con l’aiuto di una frusta, quanto basta per ottenere una pastella omogenea e densa, tipica dei pancake. Taglia grossolanamente i broccoli e la cipolla, poi aggiungili alla pastella insieme al pepe, alla curcuma, un filo d’olio, prezzemolo e sale a piacere. A questo punto, frulla tutto con un mixer ad immersione, per ottenere un composto uniforme e denso.
  2. Aggiungi i pomodori secchi, mescola e inizia a versare l’impasto in una padellina calda e antiaderente (o leggermente oliato), come se stessi cuocendo dei normali pancake. Cuoci i pancake per circa 5-6 minuti per lato o fino a doratura, e ripeti il procedimento fino ad esaurire la pastella.
  3. Intanto, taglia a striscioline la verza e lasciala riposare con succo di limone, pepe e sale a piacere per circa 30 minuti. Quando i pancake saranno pronti, falli raffreddare per qualche minuto e servili con la verza.

Notes
Puoi servire i pancakes con yogurt di soia al naturale.
Puoi sostituire i broccoli con le verdure che preferisci.
Puoi conservarli in frigo per 2-3 giorni