1

Pane Ciabatta Fatto In Casa – Le Ricette Di Natureat

Esiste un proverbio popolare francese che dice che senza pane e senza vino, l’amore non è nulla e sinceramente ne sono convinta anche io: una cena con un pezzo di pane ciabatta, un’ottima ricetta vegan e un calice di vino è l’apoteosi dell’amore. Sono cresciuta nella città del pane, Altamura (Puglia), dove i posti migliori in cui mangiare sono i forni, dove in casa non manca mai un panetto croccante, caldo e appena acquistato con pochi spiccioli. Quindi, immaginate che grande debolezza possano essere per me i prodotti da forno, dopo un’infanzia passata a divorare focaccine e sgranocchiare mollica.

Quando ho tempo, infatti, mi rifugio in cucina e preparo il pane con le mie mani o lascio che lo faccia Francesco, che è il massimo in queste preparazioni. Affondare le mani nell’impasto morbido, inumidire la farina e percepirla compattarsi tra le mani, inspirare il profumo dell’olio e della pasta cruda, è uno dei rituali più semplici e spirituali che ci possa essere in cucina. Ancora più meraviglioso è osservare il pane che cresce nel forno, percepire il suo aroma che esplode nella stanza e, infine, sentirlo scricchiolare al primo morso, quando l’interno è ancora fumante: non vi sembra un’immagine di puro amore?  Insomma, un pezzo di pane può salvarci la giornata e, soprattutto, trasformarsi in piatti semplici, ma infinitamente gustosi.

La ricetta del pane ciabatta che vi propongo oggi è perfetta in tutte le occasioni, perché può trasformarsi in un dolce se farcito con nutella vegan o marmellate, può accompagnare la maggior parte delle preparazioni salate, trasformarsi in dei gustosi panini o essere il protagonista dei vostri pranzi a sacco.

Ancora una volta, è la semplicità a salvare il nostro appetito!


Prep 20 mins | Cook 25 mins | Total 45 mins | Portion 6-8


Ingredienti

  • 200 g di Farina di Farro + q.b. per infarinare
  • 150 ml di Acqua a temperatura ambiente
  • 1 Cucchiaino di Malto
  • 4 g di Sale
  • 2 g di Lievito di Birra Fresco
  • 1 Cucchiaio di olio evo

Procedimento

  1. In un contenitore capiente, sciogli il lievito e il malto nell’acqua poi aggiungi ½ della farina di farro e  inizia a mescolare con un cucchiaio di legno. Aggiungi il sale, l’ olio e incorpora la restante farina e continua a lavorare gli ingredienti con il cucchiaio per formare l’impasto, in modo tale che diventi denso e appiccicoso.
  2. Quando la farina sarà stata assorbita completamente, copri la ciotola con un canovaccio pulito e fai riposare per almeno 90 minuti in un luogo caldo e asciutto o fino a quando sarà raddoppiato il volume dell’impasto. (I tempi di lievitazione dipendono molto dalla temperatura del luogo in cui lasciate a lievitare l’impasto.)
  3. Passato il tempo necessario, trasferisci l’impasto su una superficie infarinata e, con l’aiuto delle mani, dagli la forma di una ciabatta, poi trasferiscilo su un foglio di carta da forno, cospargilo di farina e fai riposare per altri 15 minuti.
  4. Intanto, riscalda il forno a 220° con un pentolino pieno di acqua sul fondo, in modo tale da formare il vapore necessario per mantenere l’interno morbido. (O spruzza il forno con dell’acqua).
  5. Fai cuocere per circa 10 minuti, poi rimuovi il pentolino e lascia procedere la cottura per altri 15 minuti o fino a quando la superficie si sarà ben dorata. Sforna, fai raffreddare leggermente e servi.

Consigli

  • Farcisci con ingredienti salati o dolci.
  • Puoi sostituire il lievito fresco con il lievito madre, facendo le dovute proporzioni.